Convegno su Remundu Piras e presentazione dell’Opera Omnia

28.01.2010 16:39

 

Domani, 29 gennaio, alle 18, nel Salone parrocchiale si terrà un convegno dal titolo: “Remundu Piras, poeta senza tempo”.
Remundu Piras, improvvisatore di talento e poeta di meditazione, ricopre un ruolo fondamentale nella poesia in lingua sarda: il suo è un fenomeno articolato, sottoposto ad analisi che, dopo approfondite ricerche, hanno condotto alla scoperta di numerosi inediti, gare di poesia orale e versi di meditazione, poi inseriti in quattro volumi curati da Paolo Pillonca per le edizioni Domus de janas: Remundu Piras il poeta della gente (2003, aprile), Piras: A lughe ’e luna (2003, dicembre), Sedas lizeras (2006, giugno) e Abbas de terra (2006, dicembre).
Per fare il punto sullo stato delle ricerche e sulla dimensione reale del poeta di Villanova Monteleone, l’Amministrazione comunale ha promosso questo convegno, nel corso del quale sarà presentata l’ Opera Omnia del poeta Remundu Piras e il DVD che contiene dieci gare poetiche, curato dal giornalista e scrittore Paolo Pillonca. Opera che il Comune ha voluto pubblicare, oltre che per ricordare e onorare un grande poeta, anche per trasmettere alle nuove generazioni e alle scuole della Sardegna un patrimonio culturale unico, che potrà essere utilizzato per l’insegnamento della lingua sarda nelle Università e negli istituti scolastici di ogni ordine e grado della Sardegna.
Il volume si articola in nove parti. Mistériu: sonetti composti tra il 1923 e il 1978. Bonas noas: satire e trine composte dal 1929 al 1968. Modas: mode cantate sui palchi in occasione delle feste dal 1932 al 1975. A bolu: una scelta di strofe improvvisate sul palco e di altre composizioni, oltre a brani interi di gare, che coprono un arco di tempo che va dal 1926 al 1976. Sedas lizeras: versi inediti dei poeti villanovesi Remundu Piras, Andria Baldinu, Antoni Remundu Casu “Peleu”, Juanne Casu, Luisi Correddu, Bachis Fara, Antoni Simone Fois, Salvadore Mortello, Bainzu Melone, Bucianu Nieddu, Anzelinu Pedrete, Barore Riu Idda. Abbas de terra: inediti di Remundu Piras, Andria Baldinu senior, Juanne Casu, Bachis Fara, Nenaldu Iddau, Bucianu Nieddu babbu, Bucianu Nieddu fizu, Gavinu Piredda, Barore Riu Idda, Peppe Sozu e Barore Tucone. Garas: il lavoro documenta 8 gare intere in cui Piras canta con Barore Tucone, Antoni Piredda, Peppe Sozu, Frantziscu Mura e Màriu Màsala, dal 1965 al 1977. Fa parte dell’opera il “glossàriu” composto da oltre 6 mila parole del linguaggio villanovese tratte dalle opere presentate. Il Dvd allegato contiene 10 gare di Piras con altri improvvisatori che l’hanno sfidato sui palchi durante la sua carriera.
Al convegno e alla presentazione dell’Opera Omnia sono stati chiamati ad intervenire gli studiosi che si sono occupati di questo particolare fenomeno in articoli, convegni, dibattiti e saggi negli anni scorsi a Villanova. Infatti dopo il saluto e l’intervento del sindaco Bastianino Monti, interverranno il rettore dell’Università di Sassari, Attilio Mastino, lo storico Salvatore Tola e l’antropologo Bachisio Bandinu, oltre, ovviamente, al curatore di tutte le opere di Remundu Piras, Paolo Pillonca.

(Fonte: http://www.sassariweb.info/notizie/territorio/ )